ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'esercito russo esulta per il lancio riuscito del nuovo missile intercontinentale

Lettura in corso:

L'esercito russo esulta per il lancio riuscito del nuovo missile intercontinentale

Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia ha realizzato con successo il lancio sperimentale di un nuovo tipo di missile che sarebbe capace di schivare i sistemi di difesa avversari. Nome in codice Rs-24, secondo fonti russe, può trasportare almeno tre ogive atomiche. E’ lungo quasi 23 metri, con un diametro di 2 e pesa oltre 40 tonnellate.

Il missile balistico è stato lanciato da un’unità mobile nel cosmodromo di Plessetsk ed è atterrato 7.000 chilometri più a est, nella penisola di Kamchatka.

La soddisfazione era visibile tra gli ufficiali. L’ingegnere Yuri Solomonov spiega il perché: “Abbiamo contattato il poligono in Kamchatka e la base militare e ci hanno confermato che è arrivato esattamente nel punto dove volevamo”.

Il primo test effettuato sul prototipo del nuovo missile multitestata era stato effettuato a fine maggio.

La Russia, che vuole sostituire gli armamenti di epoca sovietica considerati ormai obsoleti, risponde così anche al progetto americano di installare un sistema di difesa antimissilistico in Polonia e Repubblica Ceca.