ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq, decine di vittime in due attentati

Lettura in corso:

Iraq, decine di vittime in due attentati

Dimensioni di testo Aa Aa

Piu’ di trenta morti e decine di feriti in Iraq in due diversi attentati. Nella città petrolifera di Baiji un kamikaze ha ucciso almeno 23 persone lanciando un furgone carico di esplosivo contro un posto di blocco. Il bilancio potrebbe aggravarsi perché tra i circa 80 feriti, alcuni sarebbero in condizioni molto gravi.

A Baqouba, sempre a nord di Baghdad, un altro attacco suicida ha provocato 10 morti e una ventina di feriti. Lo scoppio è avvenuto durante il funerale di un padre e un figlio che avevano collaborato con le forze americane e sarebbero stati uccisi per errore dai militari statunitensi durante una sparatoria.

Nell’attentato sarebbero morti in particolare alcuni membri delle “Brigate 1920”, un gruppo armato sunnita che combatte contro Al Qaida, sostenuto da Washington. Entrambe le località sono spesso teatro di attentati, dietro i quali ptorebbe esserci proprio la mando di Al Qaida, che, indebolita a Baghdad e nell’Iraq centro-occidentale, secondo gli Stati Uniti avrebbe intensificato le sue azioni piu’ a nord.

Ora, in seguito all’ultimo episodio, il ministero dell’Interno ha destituito il capo della Polizia di Baiji, Salah Al Kaissi, e imposto il coprifuoco nella zona.