ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sono già cominiciate le trattative politiche in Thailandia.

Lettura in corso:

Sono già cominiciate le trattative politiche in Thailandia.

Dimensioni di testo Aa Aa

Il partito del potere del popolo ha vinto nettamente le elezioni legislative, ma non ha ottenuto un numero sufficiente di voti per governare da solo. Il Ppp, che raggruppa gli alleati dell’ex primo ministro Thaksin Shinawatra deposto dal colpo di stato militare incruento l’anno scorso e oggi in esilio, ha ottenuto 228 dei 480 seggi.

Il leader, Samak Sundaravej, ha dichiarato: “Il popolo thailandese ha perso la libertà il 19 settembre 2006 senza una ragione valida, ora i risultati delle elezioni dimostrano che chi vuole agire illegittimamente deve pensarci su due volte”.

Il risultato apre le porte al ritorno di Thaksin, oggetto di numerose inchieste per corruzione in Thailandia, dove i suoi averi, stimati in oltre due miliardi di dollari, sono stati congelati.

“Probabilmente – ha detto Thaksin da Hong Kong – il governo democratico sarà formato a metà febbraio e da quel momento potrò considerare quando rientrare”.

Per il Ppp ora si tratta di trovare alleati tra gli altri 38 partiti del Paese. Ma rimane l’incognita dell’esercito, che potrebbe non voler permettere il ritorno al potere degli uomini vicini all’ex premier che hanno destituito.