ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA, 11 vittime e trasporti paralizzati per il maltempo

Lettura in corso:

USA, 11 vittime e trasporti paralizzati per il maltempo

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno 11 vittime, caos nei trasporti, linee elettriche interrotte. Questo il bilancio dell’ondata di gelo che ha colpito gli Stati Uniti. La neve, il vento e il freddo imperversano da 15 giorni nel Midwest. Ieri circa 150 mila persone sono rimaste senza energia elettrica.
“Il tempo è davvero pessimo là fuori – dice un camionista – si fa fatica a vedere la strada e dicono che piu’ in là sia ancora peggio. E’ piu’ prudente fermarsi che proseguire.”

Molti gli incidenti, in alcuni casi mortali. Tamponamenti a catena hanno provocato giganteschi ingorghi proprio mentre il traffico si stava intensificando per le festività. Alcune importanti arterie, tra cui diverse autostrade, sono state chiuse. Tutta la fascia centrale degli Stati Uniti è sotto zero. Wisconsin, Michigan, Minnesota, Missouri, Nebraska, Illinois e Indiana sono tra gli Stati più colpiti.

I disagi nei trasporti riguardano anche chi viaggia in aereo. Centinaia i voli annullati all’aeroporto internazionale di Chicago. Un passeggero racconta: “Non c’erano voli per Syracuse, quindi mi hanno detto di fare scalo a Rochester e mi hanno dato un buono per l’albergo, ma quando sono arrivato non avevo i miei bagagli e non c’era nessuna stanza libera.”

Molte famiglie attendono di sapere se riusciranno a riunirsi per le feste. E, dopo tutta la neve che ha ricoperto il centro degli Stati Uniti, sperano che il Natale sia un po’ meno bianco.