ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele rifiuta l'offerta di tregua di Hamas e annuncia l'ampliamento di 2 colonie in Cisgiordania

Lettura in corso:

Israele rifiuta l'offerta di tregua di Hamas e annuncia l'ampliamento di 2 colonie in Cisgiordania

Dimensioni di testo Aa Aa

Le speranze riaccese dalla conferenza sul Medio Oriente di Annapolis, si infrangono nella Striscia di Gaza. Israele dice no alla tregua proposta da Hamas e si prepara a costruire nuovi alloggi nelle colonie israeliane in Cisgiordania. Il premier israeliano Ehud Olmert definisce quella in corso nella Striscia di GAza una vera e propria guerra e aggiunge che non si fermerà fino a quando continueranno le attività terroristiche.

L’ultimo episodio di violenza, il 20 dicembre scorso. Gli uomini di Hamas attaccano, ma la risposta dell’esercito israeliano non si fa attendere: l’ incursione dell’esercito israeliano in un campo profughi palestinese uccide 20 uomini di Hamas. Qualche ora prima missili katiusha avevano colpito il cortile di una scuola elementare israeliana nella citta di Sderot, vicina al confine con la striscia di Gaza.

Intanto, Israele annuncia l’intenzione di costruire 750 nuovi alloggi in due colonie vicine a Gerusalemme in Cisgiordania. Sbloccati, per il progetto, 25 milioni di dollari.

Si apre domani il secondo round di negoziati tra israeliani e palestinesi previsti ad Annapolis. L’ampliamento delle colonie israeliane e’ uno dei punti piu’ caldi sul tavolo.