ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attesa per i 3 ostaggi liberati dalle Farc colombiane

Lettura in corso:

Attesa per i 3 ostaggi liberati dalle Farc colombiane

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo l’annuncio della liberazione si attende in queste ore il ritrovamento vero e proprio: la guerriglia marxista colombiana Farc ha detto di aver ordinato il rilascio della coordinatrice della campagna elettorale di Ingrid Betancourt, Clara Rojas, di suo figlio nato dalla relazione con uno dei carcerieri, e della parlamentare Consuelo Gonzalez.

La madre di Clara Rojas, che attende di conoscere anche suo nipote, rivolgendosi ai giornalisti ha parlato delle sue emozioni: “Desideravo da tanto tempo questo momento. Ogni volta che parlavo con voi pensavo a come sarebbe stato. Non è solo un momento di grande felicità ma anche di soddisfazione”.

Le Farc hanno specificato che si tratta di un gesto di riconoscenza verso le famiglie degli ostaggi e verso il presidente del Venezuela Hugo Chavez, che si era proposto come mediatore tra loro e il governo colombiano.

“Penso che sia un bel regalo di Natale, specialmente per i parenti di queste persone, di Clara Rojas e di suo figlio Emmanuel”, ha detto Chavez.

La strategia dei guerriglieri sembra chiara: mettere i familiari dei rapiti contro il governo di Bogotà, reo di aver sollevato Hugo Chavez dal compito di negoziare.

Le Farc, che chiedono uno scambio di prigionieri, detengono ancora la franco-colombiana Ingrid Betancourt e altri 3.000 ostaggi.