ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Castro accenna al ritiro dalla vita politica per lasciare spazio ai giovani

Lettura in corso:

Castro accenna al ritiro dalla vita politica per lasciare spazio ai giovani

Dimensioni di testo Aa Aa

Fidel Castro potrebbe farsi da parte e aprire la strada alla sua successione. In una lettera il lider maximo, alla guida di Cuba dal ’59, ha accennato per la prima volta al ritiro della vita politica per dare spazio ai giovani.

Castro, da sedici mesi lontano dal potere perché malato, potrebbe rinunciare ai suoi incarichi, ma conservare un ruolo di “guida suprema”. La lettera è stata letta dal presentatore Randy Alonso Falcon, durante il programma Tavola Rotonda della tv di Stato. “Il mio dovere elementare è quello di non restare aggrappato alle cariche e di non frapporre ostacoli sulla strada di persone più giovani”, ha scritto Castro”, ma trasmettere esperienze e idee il cui modesto valore proviene dall’epoca straordinaria in cui ho vissuto”.

Dopo un’operazione all’intestino nel luglio del 2006 Fidel Castro ha affidato temporaneamente la guida del Paese al fratello Raul. Da allora non è apparso più in cerimonie ufficiali, ma è rimasto protagonista della vita pubblica con i suoi editoriali su vari temi dalla guerra in Iraq ai cambiamenti climatici.

La nuova assemblea nazionale cubana che sarà eletta a gennaio potrebbe formalizzare le dimissioni definitive di Castro dalla carica di capo dello Stato il prossimo marzo. Il lider maximo ha comunque presentato la sua candidatura per il seggio di Santiago di Cuba, nell’est del Paese.