ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via il gasdotto Nord Stream

Lettura in corso:

Al via il gasdotto Nord Stream

Dimensioni di testo Aa Aa

Basta un tocco e via al gasdotto siberiano frutto della collaborazione russo tedesca. All’inaugurazione dell’impianto ci sono Dimitri Medvedev, in qualità di presidente del gigante Gazprom e probabile successore di Vladimir Putin, e il ministro degli esteri tedesco Frank-Walter Steinmeir.

Lo sfruttamento del giacimento siberiano sarà a carico della tedesca Basf che detiene il 25% del capitale della società di gestione con un investimento complessivo di circa 700 milioni di euro: “La Russia, dice Medvedev , è aperta ai grandi progetti: l’impianto che debutta oggi ne è la prova con una capacità produttiva di oltre un trilione di metri cubi di gas naturale”

Nord Stream, è il nome del gasdotto, una volta completato sarà in grado di portare in Europa dal 2010, attraverso il Mar Baltico, circa 27 miliardi di metri cubi cui si aggiungono i 55 miliardi di metri cubi previsti con un altro gasdotto.

La maggioranza del capitale è nelle mani del gigante russo Gazprom, mentre le quote di minoranza sono in mano ai gruppi tedeschi Basfe E.ON.