ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles corre in difesa dei consumatori

Lettura in corso:

Bruxelles corre in difesa dei consumatori

Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre gli europei si danno allo shopping di Natale, l’Unione europea cerca di proteggerli dalle tante insidie che minacciano i consumatori.

Pubblicità ingannevoli, aggressive o direttamente rivolte ai bambini: è lunga la lista nera di Bruxelles, che con una direttiva vuole combattere le pratiche commerciali scorrette

“La nuova direttiva – spiega Mike Haley dell’Ufficio britannico per la protezione dei consumatori – ci dà nuovi strumenti per controllare, monitorare e garantire una maggiore protezione per i cittadini. E, ed è ancora più importante, allarga il nostro raggio d’azione contro le pratiche scorrette”

Le leggi di cui disponevano finora i singoli stati non bastavano più, secondo il commissario europeo Meglena Kuneva.

“Non vogliamo vedere i consumatori imbrogliati in Europa. Devono essere protetti ovunque allo stesso modo, perchè la fiducia è la moneta di un economia
moderna”.

La direttiva, approvata nel 2005 e entrata in vigore questo mese, dichiara guerra a finte lotterie e a siti internet come questo: che promettono 5 sms gratis al giorno, ma poi una volta registrato, il cliente si ritrova a dover pagare tre euro a settimana.