ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lafarge acquista Orascom ed entra in Medioriente

Lettura in corso:

Lafarge acquista Orascom ed entra in Medioriente

Dimensioni di testo Aa Aa

Un piede in Medioriente per crescere dove i margini sono piú invitanti. Lafarge, primo gruppo cementifero mondiale, ha acquisito per 8,8 miliardi di euro, il controllo dell’egiziana Orascom.

Un colpo a lungo inseguito dal presidente dell’azienda francese, Bruno Lafont. Orascom, oltre a essere la prima società del settore in Egitto, è leader anche in Algeria, negli Emirati Arabi Uniti e in Iraq.

Il 63% del capitale del gruppo francese è in mano a investitori istituzionali. Il Groupe Bruxelles Lambert detiene una fetta consistente dell’azienda: sfiora il 16%. Una volta perfezionato l’accordo l’attuale amministratore delegato di Orascom, Nassef Sawiris, entrerà nel capitale di Lafarge con una quota dell’11,4%. Il 9,7% resta a disposizione di azionisti privati.

Lafarge finanzierà l’acquisizione, che sarà perfezionata entro il primo trimestre 2008, ricorrendo per 6 miliardi all’indebitamento e procedendo all’emissione di 22,5 milioni di nuove azioni. Il gruppo si attende sinergie per 150 milioni di euro l’anno a partire dal 2010.