ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Influenza aviaria, due casi sospetti in una stessa famiglia cinese


mondo

Influenza aviaria, due casi sospetti in una stessa famiglia cinese

L’Organizzazione mondiale della sanità sta indagando su due casi sospetti di influenza aviaria all’interno di una stessa famiglia cinese. Potrebbe trattarsi, ma ancora siamo solo a livello di ipotesi, della prima trasmissione del virus da uomo a uomo.

La malattia è stata diagnostica al padre di un ragazzo di 24 anni deceduto il 2 dicembre nella provincia di Jiangsu. L’uomo di 54 anni è stato tenuto sotto osservazione per qualche giorno e ha poi cominciato ad avere i classici sintomi dell’influenza.

L’Oms teme che si possa produrre una mutazione del virus H5N1 e che la trasmissione umana provochi una pandemia.

Fino ad oggi le cifre delle vittime umane dovute all’influenza aviaria sono minine. Nel mondo in quattro anni sono state contaminate 336 persone, 207 delle quali sono decedute.

Storie correlate:
Prossimo Articolo

mondo

Strage a Omaha: un ragazzo uccide 8 persone poi si suicida