ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrivati a Lisbona i partecipanti al vertice tra Unione europea e Africa

Lettura in corso:

Arrivati a Lisbona i partecipanti al vertice tra Unione europea e Africa

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono arrivati a Lisbona i capi di stato e di governo, o alti dignitari, degli 80 Paesi che partecipano al vertice tra Unione europea e Africa. Tra questi anche Robert Mugabe, il discusso presidente dello Zimbabwe accusato di violazioni dei diritti umani.
A causa della sua presenza, non c‘è il premier britannico Gordon Brown, sostituito dalla baronessa Valerie Amos, rappresentante britannica presso l’Unione africana.
Un vertice che non ha argomenti tabù, come ha specificato il premier portoghese José Socrates.
E che, tra i grandi temi in agenda, ha pace e sicurezza, democrazia e diritti umani, commercio e sviluppo, cambi climatici ed energia, migrazione e occupazione.
Il vertice deve dare il via a un partenariato strategico fra Europa e Africa, una relazione nuova “fra uguali” che lasci indietro il passato
coloniale e permetta agli europei di fermare la fortissima crescita dell’influenza cinese nel continente nero.