ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strage a Omaha: un ragazzo uccide 8 persone poi si suicida

Lettura in corso:

Strage a Omaha: un ragazzo uccide 8 persone poi si suicida

Dimensioni di testo Aa Aa

Uccise a fucilate dalla balconata di un centro commerciale. Sono morte così 8 persone, in Nebraska, vittime di un ragazzo che poi si è tolto la vita. Cinque i feriti: due versano in condizioni critiche. L’autore della strage sarebbe un ragazzo di 19 anni. La madre avrebbe rinvenuto una lettera nella quale il giovane esprimeva l’intenzione di suicidarsi. La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire.

L’incidente è avvenuto a Omaha, cittadina che poche ore prima il Presidente George Bush aveva lasciato dopo una visita per raccogliere fondi per i repubblicani. I due episodi non sembrano collegati.

L’evento è destinato a riaprire negli Stati Uniti le polemiche sulla facilità con cui si può entrare in possesso di un’arma da fuoco. Ad aprile scorso 32 persone sono state uccise alla Virginia Tech University da uno studente che poi si è suicidato.