ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Parlamento spagnolo ricorda le vittime del terrorismo


mondo

Parlamento spagnolo ricorda le vittime del terrorismo

Nel giorno anniversario della proclamazione della Costituzione democratica spagnola il Parlamento di Madrid ha ricordato le vittime del terrorismo. Il primo pensiero nel discorso del presidente del Parlamento Manuel Marin è andato ai due agenti uccisi nel fine settimana.

“Per le famiglie, per loro, per tutte le vittime del terrorismo. Il nostro affetto, il nostro ricordo il nostro rispetto”, ha detto Marin.

In tutta la Spagna a cominciare dal Paese Basco sono stati osservati cinque minuti di silenzio in memoria delle vittime.

Raul Centeno e Fernando Trapero sono stati uccisi a quanto pare da un commando dell’Eta formato da tre persone mentre erano in missione nel sudovest della Francia.

Il primo agente di 24 anni è morto subito sul luogo dell’agguato mentre il secondo di un anno più giovane è deceduto ieri per le ferite riportate.

Sempre ieri due presunti membri dell’Eta sono stati arrestati non lontano dalla zona del duplice omicidio e su di loro pesano gravi indizi di colpevolezza.

La donna, Saioa Sánchez Iturregui, era ricercata dalle autorìtà spagnole da più di un anno come appartenente a un gruppo che aveva commesso diversi attentati.

Mentre l’uomo,Asier Bengoa López de Armentía, conosciuto come uno dei dirigenti del gruppo separatista basco. Proseguono intanto le ricerche del terzo uomo.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

14 ergastoli per militanti del gruppo islamico filippino di Abu Sayyaf. 3 saranno decapitati.