ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pacco bomba in uno studio legale nel centro di Parigi. Una segretaria uccisa e cinque feriti

Lettura in corso:

Pacco bomba in uno studio legale nel centro di Parigi. Una segretaria uccisa e cinque feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Una vicenda sanguinosa e ancora tutta da interpretare, quella del pacco bomba esploso in uno studio legale di Parigi uccidendo una segretaria e ferendo altre cinque persone.

Nello stesso immobile in cui è avvenuto lo scoppio, ma al primo piano, si trova anche l’ex studio legale del presidente Sarkozy.

Il procuratore Jean Claude Marin ha detto ai giornalisti che si è trattato di due ordigni contenuti in un unico plico con un innesco collegato alla sua apertura.

Il magistrato ha poi escluso che l’attentato possa essere stato diretto allo studio Sarkozy, che si trova a due piani di distanza.

Una ipotesi confermata anche dal ministro dell’Interno, Michele Alliot Marie. “Pare effettivamente che qualcuno dello studio colpito fosse il destinatario”, ha detto il ministro ai giornalisti.

A rendere di difficile lettura l’episodio c‘è anche il fatto che nell’immobile teatro dell’attentato, immediatamente isolato da un forte cordone di polizia, ha sede anche la Fondazione per la Memoria della Shoah.