ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L' pposizione russa denucnia 'irregolarità senza precedenti". In un video la prova

Lettura in corso:

L' pposizione russa denucnia 'irregolarità senza precedenti". In un video la prova

Dimensioni di testo Aa Aa

I sospetti di irregolarità sulle operazioni di voto di ieri, in Russia, suscitano piu’ di una preoccupazione nel mondo. Governi e organizzazioni internazionali chiedono chiarimenti al Cremlino. Ma a usare i toni piu’ duri è il leader dell’opposizione interna, Garry Kasparov: “Si parla già di irregolarità gigantesche – ha dichiarato Kasparov – e penso che nessuno dubiti che queste elezioni, o quelle che abbiamo chiamato elezioni, sono state le piu’ disoneste e le piu’ sporche di tutta la storia contemporanea della Russia”.

Ong e i partiti di opposizione denunciano ‘violazioni senza precedenti’: urne mobili e quindi non controllate, schede fotografate da telefonini per incassare ricompense, piu’ voti espressi da singole persone e ostacoli agli osservatori nelle operazioni di controllo del voto.

Un video, mostrato durante la conferenza stampa del leader di Altra Russia Kasparov mostra una donna in un seggio di Mosca, che infila in un’unica urna piu’ di una scheda già compilata. In segno di protesta Kasparov ha invalidato la sua di scheda, invitando i suoi sostenitori a portare dei fiori davanti alla commissione elettorale, in segno di lutto per la ‘buonanima’ della costituzione russa.

Mentre l’ Unione Europea attende i risultati del monitoraggio del voto, criticando la violazione dei diritti fondamentali in campagna elettorale, Goran Lennmarker, presidente della OSCE afferma: “La nostra conclusione fondamentale è che queste elezioni non hanno rispettato gli standard e gli obiettivi della nostra organizzazione e quelli del Consiglio d’Europa. Per questo riteniamo che non siano state elezioni corrette”. Il presidenete americano George Bush ha detto che non chiamerà Putin per congratularsi con lui.