ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan: Musharraf giura come presidente e annuncia la revoca dello stato di emergenza

Lettura in corso:

Pakistan: Musharraf giura come presidente e annuncia la revoca dello stato di emergenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Il secondo mandato presidenziale di Pervez Musharraf è cominciato, con l’annuncio della revoca dello stato di emergenza.
Musharraf ha giurato come capo dello stato del Pakistan, questa volta in abiti civili e ha affermato che il provvedimento in vigore dal 3 novembre sarà revocato il 16 dicembre mentre l’ex premier Nawaz Sharif ha ufficializzato il boicottaggio delle prossime elezioni.

Nel suo discorso Musharraf ha detto che il ritorno in patria dei leader dell’opposizione Benazir Bhutto e Sharif è “un bene per la riconciliazione politica”. Ieri Musharraf aveva dato le dimissioni come capo dell’esercito. Aveva promesso di abbandonare la divisa dopo la conferma della sua elezione a presidente da parte della Corte Suprema, da lui rimaneggiata dopo l’imposizione dello Stato di emergenza.

Contro questo provvedimento ha manifestato l’opposizione. A Lahore hanno protestato oltre duecento avvocati, una decina sono rimasti feriti negli scontri con la polizia.
Sharif ha annunciato che un’alleanza di partiti dell’opposizione ha deciso di boicottare le politiche dell’8 gennaio e che tenterà di convincere altre formazioni a seguirlo. Il riferimento è al Partito del popolo pachistano della Bhutto che propende per la partecipazione al voto e si riserva di decidere sul boicottaggio.