ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Belgio, file notturne davanti alle scuole per iscrivere i propri figli


mondo

Belgio, file notturne davanti alle scuole per iscrivere i propri figli

In Belgio una riforma della scuola sta creando una situazione paradossale. Migliaia di genitori si sono accampati giorno e notte davanti agli istituti scolastici francofoni più prestigiosi pur di iscrivere i propri figli.

La riforma ha infatti annullato la discrezionalità dei presidi per permettere la creazioni di classi miste dal punto di vista sociale.

“Per me va bene, sono criteri uguali per tutti. Il primo arrivato è il primo e non ci sono altri poteri”, dice un padre.

Molti si sono messi in fila fin dall’alba, altri hanno
ottenuto i primi posti pagando fino a 500 euro alcuni studenti per fare al posto loro il turno di notte.

“L’idea di partenza della riforma è buona – spiega un uomo in fila -. Il problema è che c‘è una discrimazione fisica. Le persone che non hanno la possibilità fisica di fare la fila, sono discriminate”.

La situazione ha già suscitato proteste in ambito politico per reclamare il ritiro della riforma.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Francia: violenze nelle periferie, per Sarkozy non c'è nessuna crisi sociale