ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kosovo, ultima occasione per trattare. Il premier Thaci minaccia: "Autoproclameremo l'indipendenza"

Lettura in corso:

Kosovo, ultima occasione per trattare. Il premier Thaci minaccia: "Autoproclameremo l'indipendenza"

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ cominciata a Baden, una località vicino Vienna, l’ultima tornata di colloqui sul futuro del Kosovo, la provincia serba popolata in maggioranza da albanofoni.

Oltre ai rappresentanti di Belgrado e Pristina partecipano agli incontri anche gli inviati di Unione europea, Stati Uniti e Russia.

Principale punto di divergenza quello relativo allo status futuro della provincia: da un lato gli eletti kosovari che spingono per l’indipendenza, e dall’altro il governo serbo disposto a riconoscere una ampia autonomia.

Il neoeletto premier kosovaro, Ashim Thaci, ex guerrigliero, forte del sostegno degli Stati Uniti e di molti ambienti occidentali, minaccia di proclamare l’indipendenza della provincia in maniera unilaterale, già a partire dalle prossime settimane.

Dopo i bombardamenti della Nato i serbi sono stati di fatto espulsi dal Kosovo, ma l’ipotesi dell’indipendenza resta un tema scabroso. Contro questa possibilità Mosca – che insiste nel chiedere una soluzione condivisa – non esclude di usare il diritto di veto in Consiglio di sicurezza, mentre molti osservatori temono il riavvio nella regione dei conflitti interetnici, mai veramente sopiti.