ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stop al presidente venezuelano Chavez per la liberazione degli ostaggi detenuti dalle Farc in Colombia

Lettura in corso:

Stop al presidente venezuelano Chavez per la liberazione degli ostaggi detenuti dalle Farc in Colombia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente Colombiano Alvaro Uribe ha deciso a sorpresa di mettere fine alla mediazione perché Chavez avrebbe oltrepassato i limiti concordati per la sua intermediazione incontrando il capo delle forze armate colombiane Mario Montoya, al quale ha chiesto informazioni sugli ostaggi.

Sconcerto per la decisione di Uribe è stato espresso dalla famiglia di Ingrid Betancourt, la franco-colombiana che avrebbe dovuto far parte dello scambio portato avanti da Chavez di 45 ostaggi contro 500 guerriglieri delle Farc detenuti nelle prigioni colombiane.

Per la liberazione Betancourt, rapita nel 2002 mentre stava facendo campagna elettorale per la presidenza della repubblica colombiana, si è speso anche il presidente francese. Sarkozy ha chiesto a Uribe di mantenere aperto il dialogo con Chavez.