ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Corte suprema nominata da Musharraf respinge i ricorsi per la sua elezione alla presidenza

Lettura in corso:

La Corte suprema nominata da Musharraf respinge i ricorsi per la sua elezione alla presidenza

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corte suprema ha respinto cinque ricorsi dei sei presentati dall’opposizione che contesta il suo doppio incarico di capo dello Stato e delle forze armate. Ma chiede anche che il presidente sia eletto dal parlamento che sarà rinnovato alle prossime legislative. Il 3 novembre Musharraf aveva instaurato lo stato di emergenza e sostituito tutti i giudici della Corte suprema a lui ostili.

La crisi politica ora si complica: l’opposizione e la comunità internazionale temono che Musharraf voglia mantenere lo stato di emergenza per vincere le elezioni di gennaio.

L’ex premier Benazir Bhutto, la sua principale oppositrice, aveva deciso di ritirare i suoi ricorsi perchè non riconosce la legittimità della nuova Corte nè la legalità dello stato di emergenza.