ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Slitta al Senato italiano il voto finale sulla finanziaria

Lettura in corso:

Slitta al Senato italiano il voto finale sulla finanziaria

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo una giornata nella quale maggioranza e opposizione si sono scontrate sulla data di approvazione della legge di bilancio il presidente del Senato Franco Marini ha deciso di fissare il voto oggi o al massimo domani mattina. Il rinvio è stato motivato dalla mancanza dei numeri per approvare l’articolo 91 sul tetto allo stipendio dei top manager pubblici.

“La crisi della maggioranza è notevole. Ieri non era unita al proprio interno e infatti ha dovuto rinviare il voto sull’articolo 91 proprio perché non aveva i numeri”, ha detto il senatore di Forza Italia Renato Schifani.

Ma per la maggioranza si tratta solo di un rinvio tecnico. Anna Finocchiaro dell’Ulivo: “Noi siamo sereni. Abbiamo votato per centinaia di volte e siamo pronti ai voti che restano e al voto finale sulla finanziaria”.

Il presidente del consiglio Romano Prodi è convinto che la finanziari passerà e dalla Sardegna, dove ha incontrato il presidente algerino Bouteflika, fa sapere che per la prima volta negli ultimi anni non sarà fatto ricorso alla fiducia.