ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Onu: "in Myanmar, militari e opposizione verso il dialogo"

Lettura in corso:

Onu: "in Myanmar, militari e opposizione verso il dialogo"

Dimensioni di testo Aa Aa

“E’ aperta la via verso il dialogo tra la giunta militare al potere nella ex Birmania e la leader dell’opposizione Aung San Suu Kyi”. A dirlo, è l’inviato dell’Onu, Ibrahim Gambari dopo un incontro con il premio Nobel per la Pace.

Il diplomatico nigeriano, nel corso di una visita di sei giorni in Myanmar, la seconda dopo la rivolta dei monaci buddisti di settembre duramente repressa dal regime, non ha potuto incontrare il capo della giunta militare Than Shwe, ma ha visto altri rappresentanti del governo. Una missione con il preciso scopo di convincere la giunta a intraprendere un percorso di dialogo con i suoi oppositori.

San Suu Kyi, da anni agli arresti domiciliari, domani potrà incontrare esponenti del suo partito, la Lega nazionale per la democrazia e un alto funzionario della giunta militare che cura i rapporti con l’opposizione.