ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Pakistan andrà alle urne entro il 15 Febbraio.

Lettura in corso:

Il Pakistan andrà alle urne entro il 15 Febbraio.

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo ha annunciato il presidente Pervez Musharraf, dietro la pressione della strada e della Casa Bianca: le consultazioni inizialmente previste per gennaio si terranno un mese dopo e Musharraf lascerà la guida dell’esercito per quella data.
Ma le proteste contro lo stato di emergenza non si sono placate e da Peshawar a Lahore a Islamabad in centinaia hanno continuato a marciare e scandire slogan contro l’allontamanento di giudici della corte suprema e lo stato di emergenza.

Nel palazzo presidenziale circondato da cordoni di militari, Musharraf ha ricevuto la telefonata di Geroge Bush che gli ha chiesto di indire le elezioni e di rinunciare alla carica di capo dell’esercito. L’America non abbandona in suo “alleato nella guerra contro il terrorismo”, ma preme per un ritorno a condizioni più democratiche.

Oltre 600 manifestanti sarebbero stati arrestati, la polizia dice che sono 140. E le forze dell’ordine hanno proibito la manifestazione indetta da Benazir Buhtto per domani invocando il pericolo attentati. L’ex primo ministro annuncia che non abbasserà la guardia: da Musharraf vuole una data precisa per le elezioni,e non si accontenta di una vaga promessa.