ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, Duma approva sospensione trattato su armi convenzionali in Europa

Lettura in corso:

Russia, Duma approva sospensione trattato su armi convenzionali in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

La Duma, il ramo basso del parlamento russo, ha approvato all’unanimità la sospensione del trattato che limita le armi convenzionali in Europa. La moratoria potrà entrare in vigore a partire dal 12 dicembre, dopo l’approvazione da parte del Senato e la promulgazione del presidente Vladimir Putin.

Il capo del Cremlino aveva annunciato l’estate scorsa la sua intenzione di congelare la partecipazione russa al trattato, che limita i pezzi di artiglieria pesante, carri armati e aerei militari dispiegati tra l’Atlantico e gli Urali. L’Europa lo considera una garanzia di sicurezza. Ma Mosca è invece convinta che, in assenza di una revisione, il trattato penalizzi la mobilità delle sue forze armate.

Non è un mistero, tuttavia, che Putin abbia un secondo fine, e cioè convincere gli Stati Uniti a rinunciare al progetto di uno scudo anti missile in Europa orientale. Il trattato sulle armi convenzionali, sottoscritto a Parigi il 19 novembre 1990, è per Mosca anche un mezzo di pressione.