ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Finlandia, almeno sette vittime in una sparatoria all'interno di un liceo

Lettura in corso:

Finlandia, almeno sette vittime in una sparatoria all'interno di un liceo

Dimensioni di testo Aa Aa

Momenti di terrore in una scuola finlandese, dove un giovane di 18 anni, probabilmente uno studente, si è messo a sparare all’impazzata, facendo almeno sette morti e diversi feriti, secondo quanto riferiscono fonti mediche.

Stando alle prime testimonianze, sembra che sia stato colpito anche il preside dell’istituto. Uno degli insegnanti che hanno asssitito alla sparatoria descrive una scena spaventosa: il killer avrebbe agito in modo sistematico, entrando in diverse aule scolastiche e sparando contro studenti e professori. Le forze di polizia, intervenute sul posto, hanno circondato l’edificio per più di un’ora.

Il Jokela College si trova nella cittadina di Tuusula, una quarantina di chilometri a nord est di Helsinki, e conta circa 500 studenti. Secondo alcuni media locali, il presunto autore della sparatoria sarebbe stato stato affascianto da Hitler e Stalin.

Fa discutere, intanto, un video apparso sul sito internet di u-tube e intitolato Jokela High School Massacre. Le immagini mostrano l’edificio scolastico teatro della sparatoria e un ragazzo, difficilmente identificabile, che punta una pistola in direzione della videocamera.