ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'occupazione migliore del previsto negli Usa

Lettura in corso:

L'occupazione migliore del previsto negli Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Segni contradittori provienenti dagli Stati Uniti. A settembre la situazione occupazionale è rassicurante con la crazione di 166 mila nuovi posti di lavori contro un’attesa che gli analisti davano intorno ai 96 mila impieghi. Il tutto in un contesto di stabilità come lo conferma il dato relativo al tasso di disoccupazione, invariato, del 4,7% della popolazione attiva.

Una notizia certo positiva ,ma che è arrivata in un momento molto dleicato per il sistema creditzio americano alle prese con la crisi dei mutui subprime.
E’ il caso della Merrill Lynch, una della principali banche d’investimento d’oltreoceano, che,dopo aver scontato mega perdite e aver cambiato il proprrio numero uno, rischia di essere costretta ad effettuare svalutazione per altri dieci miliardi di dollari.