ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crysler taglia 10 mila posti di lavoro

Lettura in corso:

Crysler taglia 10 mila posti di lavoro

Dimensioni di testo Aa Aa

Chrysler taglia oltre 10 mila posti di lavoro e annuncia l’uscita di produzione per quattro modelli. Una misura che va ad aggiungersi a quella presa a febbraio, quandola casa americana era ancora controlla dalla tedesca Daimler, e che prevedeva la soppressione di 13 mila posti di lavoro.

Una riduzione, spiegano a Detroit, che toccherà solo i cinque principali stabilmenti del gruppo negli Sati Uniti. La riduzione della foza lavoro che inizierà a partire dal prossimo gennaio per un totale di 23 mila persone avrà come effetto principale per il terzo marchio automobilistco negli Stati Uniiti lo stop alla produzione di ben 400 mila veicoli all’anno.

Nei primi nove mesi del 2007 le vendite di auto Chrysler sono in calo del 5% per un totale complessivo di circa un milione e centosettanta mila unità.

Di qui la decisione di chioduere le linee di produzione di quattro modelli come Dodge, Crossfire, per passare ai modelli ibridi seguendo l’esempio della giapponese Toyota. principali concorrente non solo per Chrysler ma anche di General Motors e di Ford.