ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ciad. I 16 europei dell'associazione Arca di Zoè incriminati per rapimento di minori

Lettura in corso:

Ciad. I 16 europei dell'associazione Arca di Zoè incriminati per rapimento di minori

Dimensioni di testo Aa Aa

Rapimento di minori e truffa. I 16 europei dell’organizzazione non governativa Arca de Zoé accusati di aver tentato di portare in Francia illegalmente oltre 100 bambini del Ciad e del Darfour sono stati convocati davanti ai giudici di Abéché che hanno formalizzato i capi di imputazione nei loro confronti. Nelle prossime ore potrebbero venire tutti trasferiti nella capitale N’Djamena.

Uno dei fermati è un giornalista dell’agenzia Capa che seguiva il gruppo per un reportage. Il filmato che vediamo risale a qualche giorno fa. Il giornalista intervista il gruppo di occidentali chiedendo loro se l’operazione organizzata dall’Arca di Zoé non sia illegale. Tutti negano dicendo che il loro obiettivo è agire per mettere in salvo i bambini. Uno di loro ammetterà poi pero’ che forse non tutti i piccoli sono orfani.

L’affare sta mettendo in grave imbarazzo le autorità francesi impegnate in una difficile operazione diplomatica per tentare di mettere fine al conflitto nella regione del Darfur. Nelle ultime ore anche due ciadiani sono stati arrestati con l’accusa di complicità nel rapimento dei bambini che dovevano venire portati in Europa a bordo di un charter.