ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Gaza entità ostile". Israele taglia le forniture di carburanti alla Striscia

Lettura in corso:

"Gaza entità ostile". Israele taglia le forniture di carburanti alla Striscia

Dimensioni di testo Aa Aa

Come annunciato nei giorni scorsi, il governo israeliano ha cominciato a ridurre le forniture di carburanti alla Striscia di Gaza. Secondo il direttore della società petrolifera palestinese, Majed Salama, le forniture di benzina verranno tagliate del 50 per cento, quelle di gasolio del 34 per cento e quelle di gas del 12 per cento.

“Tutto dipende dal carburante”, dice un abitante di Gaza. “Ci saranno conseguenze enormi, fino alla totale paralisi di tutta la Striscia”.

Da mesi, al termine di un violento confronto armato, la Striscia di Gaza è in mano alle sole forze di Hamas, che quotidianamente lanciano razzi Qassam sulle città israeliane.

La decisione di attuare le sanzioni contro Hamas era stata assunta dal governo israeliano del premier Ehud Olmert, che aveva definito Gaza una “entità ostile” tale da rendere necessaria una completa separazione.