ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Riapre a Weimar, la biblioteca "Anna Weimar". Tre anni fa un incendio distrusse 50.000 volumi

Lettura in corso:

Riapre a Weimar, la biblioteca "Anna Weimar". Tre anni fa un incendio distrusse 50.000 volumi

Dimensioni di testo Aa Aa

Considerata dall’Unesco patrimonio dell’umanità, la barocchissima biblioteca “Anna Amalia” di Weimar, riapre le sue porte dopo l’incendio che tre anni fa la distrusse quasi interamente.

“Poche cose al mondo fanno piu’ male dell’incendio di una biblioteca – ha detto il presidente tedesco Horst Kholer, presente alla cerimonia di inaugurazione – malgrado l’irrecuperabile perdita subita, oggi e’ un giorno di grande gioia per la cultura nazionale tedesca”.

Distrutti nell’incendio un intero piano dell’edificio del 1562 e ben 50.000 preziosi volumi, tra cui la piu’ grande collezione al mondo del ‘Faust’ di Goethe.

Un’azione disperata e spettacolare permise di salvare dalle fiamme decine di migliaia di libri: i volontari formarono catene umane passandosi per ore i volumi di mano in mano. Ma solo ventotto 28.000 esemplari restarono intatti. Quelli che non bruciarono, furono danneggiati dall’acqua usata per spegenre le fiamme.

La restaurazione dell’edificio e’ costata 12 milioni di euro, la maggior parte dei quali messi a disposizione da fondazioni private.