ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'incontro di Roma tra Iran e Ue apre la strada a nuove trattative sul nucleare

Lettura in corso:

L'incontro di Roma tra Iran e Ue apre la strada a nuove trattative sul nucleare

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Unione Europea spera in nuove trattative il mese prossimo sul programma nucleare iraniano dopo l’incontro di ieri a Roma che entrambe le parti hanno giudicato costruttivo. Nella capitale italiana l’alto rappresentante europeo per la politica estera Javier Solana ha ricevuto il capo-negoziatore iraniano uscente Ali Larijani, che si è dimesso sabato, e il suo successore Saeed Jalili.

La nomina di quest’ultimo, vicino al presidente Mahmud Ahmadinejad, è però vista da molti come un irrigidimento della posizione di Teheran.

Intanto un membro influente dell’Unione Europea come la Gran Bretagna ha rassicurato Israele sulle intenzioni del vecchio continente: “E’ assolutamente chiaro che siamo pronti a chiedere ulteriori sanzioni contro l’Iran e lo faremo attraverso le Nazioni Unite – ha detto il premier britannico Gordon Brown -. Siamo anche pronti a sanzioni europee più severe”.

A livello pubblico i negoziati Occidente-Iran continuano a sembrare un dialogo tra sordi: proprio mentre i suoi emissari erano a Roma per discutere, Mahmud Ahmadinejad in visita in Armenia ha tenuto a dichiarare che comunque la posizione dell’Iran non cambierà di una virgola.