ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I paesi dell'Unione europea si sono messi d'accordo sulle quote di pesca nel mar baltico per il 2008

Lettura in corso:

I paesi dell'Unione europea si sono messi d'accordo sulle quote di pesca nel mar baltico per il 2008

Dimensioni di testo Aa Aa

Con la Polonia, in conflitto con Bruxelles sulle quote di merluzzo, è stato trovato un compromesso. I ministri della pesca riuniti a Lussemburgo si sono accordati per una riduzione delle quote di merluzzo del 5% nel Baltico orientale, mentre inizialmente la Commissione voleva scendere del 22 per cento.

I pescatori polacchi erano sulla lista nera della pesca europea per aver pescato troppo merluzzo, Francia e Italia invece hanno sforato sul tonno rosso. Davanti alla forte inquietudine della comunità scientifica per la diminuzione degli stock, il commissario europeo del settore, Joe Borg, ha chiesto controlli più efficaci e una maggiore severità. Sul tonno rosso, pesce che Bruxelles ha dovuto far smettere di pescare per quest’anno, si accorderà una quota maggiore nel 2008 a Paesi come la Spagna che non avevano ancora raggiunto le proprie quote.