ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dalla Spagna 1mln di euro per ricostruire la Biblioteca Nazionale di Sarajevo

Lettura in corso:

Dalla Spagna 1mln di euro per ricostruire la Biblioteca Nazionale di Sarajevo

Dimensioni di testo Aa Aa

Libri, manoscritti, fotografie. Nell’incendio dell’agosto 1992, nella Biblioteca Nazionale di Sarajevo, quasi due milioni di documenti andarono in fumo. Quindici anni dopo, la Spagna decide di contribuire alla ricostruzione del simbolo della capitale bosniaca, distrutto dai serbo-bosniaci durante la guerra in Jugoslavia.
Allora, i caschi blu spagnoli assistettero impotenti all’assedio di Sarajevo lungo quasi quattro anni. Oggi la Spagna offre un milione di euro per il rifacimento della facciata dell’edificio.

Costruita nel 1896, durante l’impero austro-ungarico, la biblioteca di Sarajevo è il monumento più rappresentativo dell’architettura pseudo-moresca del XIX secolo. Il tetto e l’atrio sono già stati restaurati grazie a fondi austriaci ed europei. Per la ricostruzione completa ci vorranno sette milioni e mezzo di euro.