ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Californa, migliaia di persone in fuga dalle fiamme

Lettura in corso:

Californa, migliaia di persone in fuga dalle fiamme

Dimensioni di testo Aa Aa

Si fa sempre piu’ grave la situazione nel sud della California, in preda da domenica a violenti incendi. Solo nella contea di San Diego, 250mila persone sono state costrette ad abbandonare le proprie case. Il governatore della California, Arnold Schwarzenegger, che ieri ha dichiarato lo Stato di emergenza, ha ordinato lo schieramento di 1500 membri della Guardia Nazionale e ottenuto dal Pentagono l’invio di mezzi aerei: “migliaia di edifici sono in pericolo – ha dichiarato in una conferenza stampa a Malibu – e i forti venti caldi rendono molto difficile il controllo delle fiamme”.

In tutto i focolai sono una dozzina e complessivamente sono andati distrutti circa 80mila ettari e piu’ di seicento abitazioni. La cenere ha raggiunto le città del Messico lungo il confine. Il bilancio delle ultime ore conta una vittima, deceduta nella contea di San Diego. I feriti sono una ventina.

“E’ come vivere in un grande inferno – ha detto una residente di Malibu’ – stavamo aspettando che le fiamme bussassero alle nostre porte. Eravamo piu’ o meno preparati, ma quando siamo stati costretti ad evacuare è stato tremendo.”

Al momento, a nord di Los Angeles le evacuazioni sono soltanto consigliate, ma potrebbero diventare obbligatorie se la situazione continuerà a peggiorare.