ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al confine tre Turchia e Iraq si prepara la guerra. Le reazioni della gente

Lettura in corso:

Al confine tre Turchia e Iraq si prepara la guerra. Le reazioni della gente

Dimensioni di testo Aa Aa

Le armi della diplomazia sembrano essere inefficaci di fronte al rapido svolgersi degli eventi. I tentativi di dialogo avvengono lontano dal confine tra Turchia e Iraq, dove ankara ha già schierato 100.000 uomini, accompagnati da carri armati, aerei e elicotteri.

Manifestazioni contro l’intervento turco si sono svolte ieri a Kirkuk, nel nord dell’Iraq, mentre a Istanbul hanno sfilato i sostenitori della soluzione militare. “E’ ovvio che la gente in turchia sta perdendo la pazienza – afferma un uomo per la strada, ad Ankara – a questo punto non e’ piu’ necessario chiedere il permesso agli stati uniti”. Anche tra i piu’ giovani c‘è chi crede che l’ultima parola ormai spetti ai militari: “Da anni cercano di trovare soluzioni politiche e gli stati uniti chiedono in continuazione al pkk di cessare il fuoco – afferma un ragazzo – tutti, le gente e il governo, capiscono che e’ tutto inutile. Sono sedici i soldati turchi uccisi negli ultimi giorni dai separatisti del Pkk che si nascondono tra le montagne al nord dell’Iraq.