ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Concluso il congresso del Partito Comunista Cinese. Molte conferme, alcune novità

Lettura in corso:

Concluso il congresso del Partito Comunista Cinese. Molte conferme, alcune novità

Dimensioni di testo Aa Aa

Il diciassettesimo congresso del partito comunista cinese si è concluso secondo le previsioni. Il Comitato Centrale ha rinnovato il mandato al segretario generale a Hu Jintao. Leggermente ritoccata la composizione del Comitato Permanente dell’ufficio politico, affidato come prima ad un gruppo ristretto di nove membri, che ora vede quattro nuovi esponenti. Restano al loro posto anche altri grossi calibri, come il primo ministro e il presidente del parlamento.

64 anni, dal 2002 il presidente Hu Jintao è a capo del gigante asiatico, il suo mandato scadrà nel 2012 e non potrà essere rinnovato. Il nuovo organismo direttivo del partito gli dovrebbe assicurare un ampio margine di manovra, esprimendo anche il suo successore. “Proseguiremo la politica di riforma e di apertura, in vista di uno sviluppo equilibrato e durevole”, ha ripetuto il presidente. Ma oltre alla crescita economica, i nuovi governanti dovranno fronteggiare il grave dissesto del tessuto sociale della Cina.