ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stati Uniti: testate nucleari su B-52, il Pentagono ammette l'errore e rimuove alti ufficiali

Lettura in corso:

Stati Uniti: testate nucleari su B-52, il Pentagono ammette l'errore e rimuove alti ufficiali

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno quattro ufficiali rimossi e trasferiti per un episodio che ha intaccato la credibilità del Pentagono: il volo, lo scorso agosto sui cieli dell’America, di testate nucleari agganciate a un bombardiere B-52. Il ministero della Difesa statunitense ha ammesso che è stato un errore inaccettabile, un fatto grave che lo ha spinto a parlare in pubblico di un argomento considerato top secret.

“E’ stato un grave errore, causato dalla inosservanza delle procedure ad opera dei piloti” ha detto il generale Richard Newton. “Siamo responsabili verso gli americani e garantiamo loro che gli standard dell’Air Force vengono rispettati”.

Secondo il Pentagono il personale dell’aviazione non ha ispezionato come doveva i missili prima di caricarli. Il bombardiere volò da una base aerea in North Dakota ad un’altra in Louisiana.