ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olanda, continuano le violenze dopo l'uccisione di un marocchino da parte della polizia

Lettura in corso:

Olanda, continuano le violenze dopo l'uccisione di un marocchino da parte della polizia

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi incidenti sono scoppiati la scorsa notte in un comune della periferia di Amsterdam ad alta densità di immigrati. Per la sesta notte consecutiva dopo l’uccisione di un marocchino di 22 anni da parte della polizia olandese sono state incendiate alcune autombili. Dall’inizio delle violenze sono 11 i veicoli dati alle fiamme.

La polizia ritiene che ad agire sia un gruppetto di una trentina di ragazzi tra i 12 e i 18 anni residenti a Slotervaart. Il giovane ucciso, che prima di cadere vittima del fuoco della polizia aveva accoltellato due agenti, era in cura per problemi psichiatrici. Tempo fa, inoltre, la polizia lo aveva interrogato per presunti contatti con attivisti islamici implicati nell’uccisione del regista Theo Van Gogh.