ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran, si dimette Larijani. A Jalili il negoziato sul nucleare

Lettura in corso:

Iran, si dimette Larijani. A Jalili il negoziato sul nucleare

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Iran cambia cavallo per il negoziato sul nucleare. Il capo dei negoziatori di Teheran Ali Larijani si è dimesso, ufficialmente per motivi personali.

Al suo posto il presidente Ahmadinejad ha nominato il vice ministro degli esteri Said Jalili.

Martedì prossimo Larijani avrebbe dovuto incontrare a Roma l’Alto Rappresentante per la politica estera europea Javier Solana per discutere del delicato dossier iraniano, oggetto del braccio di ferro con la comunità internazionale. Solana ha confermato che il vertice si svolgerà comunque con il nuovo responsabile.

Il portavoce del governo iraniano ha fatto sapere
che il passaggio di poteri non implica un cambiamento del programma nucleare del paese.

Gli analisti sottolineano la diversità di approccio tra Larijani e Ahmadinejad, l’uno favorevole, l’altro meno accomodante, su ulteriori negoziati con l’Occidente.

Il nuovo negoziatore Jalili in passato è stato anche direttore generale dell’ufficio della Guida suprema, l’ayatollah Ali Khamenei.