ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stato d'emergenza in Ciad. La Ue, in soccorso ai rifugiati, invia 3.000 uomini al confine col Darfur

Lettura in corso:

Stato d'emergenza in Ciad. La Ue, in soccorso ai rifugiati, invia 3.000 uomini al confine col Darfur

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo del Ciad ha dichiarato lo stato d’emergenza del Paese, dopo i violenti scontri tra comunità Tama e Zaghawa che hanno provocato, ieri, la morte di 20 persone. Le violenze sono scoppiate dopo che alcuni combattenti Tama, ex seguaci del ministro della Difesa, hanno abbandonato la città di Guereda, per dirigersi verso la frontiera con il Sudan.

Le regioni interessate dallo stato d’emergenza si trovano nel nord e nell’est del Paese, e comprendono la zona al confine con il Darfur, in Sudan. Ed e’ proprio in aiuto dei rifiugiati del Darfur, ammassati ai confini con il Ciad e la Repubblica Centrale Africana, che l’Unione Europea ha deciso di intervenire. Invierà 3000 soldati nella regione.