ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'appello lanciato su internet ha funzionato

Lettura in corso:

L'appello lanciato su internet ha funzionato

Dimensioni di testo Aa Aa

l’Interpol ora sa come si chiama e dove si trova un pedofilo che ricercava da tre anni. L’uomo è un canadese di 32 anni. Nickname: Vico. Nei suoi confronti è stato emesso un mandato di cattura internazionale. Il pedofilo aveva messo in rete oltre 200 sue foto di abusi su bambini. Il suo volto era ritoccato, ma gli esperti sono riusciti a ricostruirne l’immagine.

Poi l’appello, centinaia di risposte, e il risultato: è un insegnante di inglese e si trova in Thailandia. La settimana scorsa è stato ripreso dalle camere di sicurezza dell’aeroporto di Bangkok.

“Abbiamo esaurito tutti i nostri mezzi di investigazione per cercare di identificare questa persona, ha spiegato in un’intervista a Euronews Kristin Kvigne dell’Interpol, Questo è stato l’ultimo sforzo per cercare di identificarlo”.

Una prima assoluta per l’Interpol: finora l’organizzazione internazionale di polizia criminale si rivolgeva alle autorità dei singoli paesi, e non era mai ricorsa ad appelli diretti al pubblico internazionale.