ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I Paesi del Mar Caspio pronti a difendere l'Iran e la Russia dagli Stati Uniti

Lettura in corso:

I Paesi del Mar Caspio pronti a difendere l'Iran e la Russia dagli Stati Uniti

Dimensioni di testo Aa Aa

Nessuno stato terzo sarà autorizzato ad utilizzare il territorio di uno dei cinque stati rivieraschi del mar Caspio per condurre attacchi militari contro gli stati membri. E’ quanto prevede l’accordo firmato, a Teheran, dai capi di stato di Russia, Iran, Kazakistan, Turkmenistan e Azerbaijan.

Molti i temi discussi durante il summit: dallo sfruttamento delle risorse petrolifere del bacino, alla lotta al terrorismo internazionale, specie dopo le voci, diffuse dall’agenzia russa Interfax, di un possibile attentato in preparazione a Teheran contro Putin.

Il dossier nucleare iraniano, sarà al centro dell’incontro tra il presidente russo e Ahmadinejad che si terrà nel pomeriggio. E sullo sfondo dell’atteso faccia a faccia, la notizia di un imminente accordo commerciale tra i due Paesi. Secondo l’agenzia di stampa Reuters, la Russia sarebbe pronta a vendere alle forze armate iraniane, 50 motori per aerei da combattimento mig-29. Un affare da 150 milioni di dollari.