ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Veltroni: sostegno o rivale di Prodi?

Lettura in corso:

Veltroni: sostegno o rivale di Prodi?

Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre Walter Veltroni festeggia il suo trionfo, la sinistra italiana si chiede: il nuovo leader del partito democratico sarà un sostegno o un rivale del premier Romano Prodi? Il voto di ieri per Veltroni è stato un plebiscito: gli altri, Rosy Bindi, Enrico Letta non hanno retto il confronto. Adinolfi e Gavronski non arrivano all’uno per cento.

Ma il nuovo leader nelle prime dichiarazioni ha voluto dissipare tutti i dubbi e riaffermare la sua fedeltà al governo. Prodi, soddisfatto degli oltre tre milioni di votanti, ha detto che se le primarie fossero state un flop, il governo sarebbe saltato. E che ora è inevitabile che lo stesso processo unitario avvenga nella sinistra dell’Unione.

Da parte sua Veltroni promette che non sarà un partito di correnti e che la metà degli organismi dirigenti sarà composta da donne.