ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Putin in Iran, nonostante minacce di attentati. Al via il secondo giorno di colloqui con la Merkel


mondo

Putin in Iran, nonostante minacce di attentati. Al via il secondo giorno di colloqui con la Merkel

La minaccia di un attentato contro il presidente russo Putin a Teheran, ha fatto capolino al secondo giorno di colloqui bilaterali tra il capo del cremlino e il cancelliere tedesco Angela Merkel. Durante il confronto, dedicato alle relazioni bilaterali tra i due paesi, si e’ parlato anche del dossier Iran, a pochi giorni dalla possibile prima visita ufficiale di Putin a Teheran.

Sarà un viaggio storico: l’ ultimo leader russo a visitare l’Iran, nel 1943, era stato Stalin. A creare incertezza, la notizia di attentatori suicidi pronti a far saltare in aria il presidente russo. Diffusa dall’agenzia di stampa Interfax, la voce non ha ricevuto conferma a Teheran. Per il regime di Ahmadinejad si tratterebbe, infatti, di una guerra psicologica messa in atto dai nemici del Paese per minare le sue buone relazioni con la Russia.

La notizia del possibile complotto preoccupa Mosca che non commenta. Ma il viaggio, dicono, non è a rischio, Putin andrà in Iran.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Ritardi, proteste sindacali e scandali. La difficile rotta del più grande aereo del mondo