ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Putin andrà a Teheran, nonostante il rischio di attentati

Lettura in corso:

Putin andrà a Teheran, nonostante il rischio di attentati

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente russo Vladimir Putin andrà in Iran, nonostante la notizia di un possibile attentato diffusa dall’agenzia di stampa Interfax. La conferma arriva durante il secondo giorno di incontri bilaterali russo-tedeschi a Wiesbaden, in Germania, dove Putin e il cancelliere tedesco Angela Merkel hanno affrontato, tra le altre cose, il tema del dossier nucleare iraniano.

“Certamente andro’ in Iran – ha detto Putin nel corso di una conferenza stampa – ma non lascero’ la mia residenza, viste le raccomandazioni dei servizi di sicurezza. Loro fanno il loro lavoro. Io, il cancelliere, e tutti i nostri colleghi – ha concluso il presidente – dobbiamo tener fede ai nostri doveri”

A precedere Putin a Teheran, e’ stato il presidente kazako Nazarbayev che e’ stato ricevuto da Ahmadinejad nel palazzo presidenziale. Quella di Putin, atteso oggi dalle autorità iraniane, sarà una visita storica. Fu Stalin, infatti, l’ ultimo leader del cremlino a visitare il Paese nel 1943.

“Non bisogna spaventare i dirigenti di Teheran” ha affermato il presidente Putin, precisando che intende discutere con Ahmadinejad del dossier nucleare con lo stesso approccio utilizzato nel caso della Corea del Nord.