ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenza Ue: ottimismo per esito del summit

Lettura in corso:

Presidenza Ue: ottimismo per esito del summit

Dimensioni di testo Aa Aa

È ottimista la presidenza portoghese sulla riuscita del summit che si apre a Lisbona giovedì. Lunedì mattina a Lussemburgo, dove si sono incontrati i ministri degli Esteri dei 27, si respirava un’aria di fiduciosa attesa. I 27 dovrebbero trovare un accordo sul nuovo Trattato europeo.

Fino a ora a bloccare era la Polonia, che chiedeva di inserire nel trattato la clausola di Ioannina, che permette ai Paesi membri in minoranza di bloccare una decisione per un certo periodo di tempo. Il ministro degli esteri polacco, Anna Fotyga: “Restano ancora piccoli dettagli, ma siamo ottimisti sulla riuscita del summit. Non abbiamo molte richieste, ma insistiamo su Ioannina e siamo sul punto di raggiungere un compromesso. Vedremo”.

Sul summit si allungano invece le ombre italiane, Massimo D’Alema ha definito la ripartizione dei seggi al parlamento di Strasburgo inaccettabile e ha aggiunto serve un compromesso. Ma non è tutto, il governo di Praga pretende che nel trattato si dica chiaramente che gli stati membri possono obbligare la commissione a ritirare una proposta legislativa se questa non piace.