ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Bruxelles un summit per il Kosovo

Lettura in corso:

A Bruxelles un summit per il Kosovo

Dimensioni di testo Aa Aa

Un vertice che non porterà novità. A Bruxelles riprendono tra previsioni pessimiste i negoziati sul futuro status del Kosovo, con incontri tra rappresentanti serbi e kosovari e la troika (Unione Europea, Russia, Stati Uniti) incaricata di gestire le trattative dopo il fallimento del piano dell’Onu sull’indipendenza sotto supervisione dell’Unione Europea.

Fatmir Sejdiu, Presidente della provincia serba a maggioranza albanofona che vuole la piena indipendenza da Belgrado, non si aspetta progressi dalla riunione . “Credo – ha detto – che entrambe le parti metteranno sul tavolo le proprie idee e non ci sarà nulla di nuovo”.

Fermo sulle sue posizioni il ministro degli Esteri serbo Vuk Jeremic. Chiede un compromesso accettabile per tutti, ma resta contrario all’indipendenza. Pristina ha annunciato che la dichiarerà se il 10 dicembre, data limite per la conclusione dei negoziati, non sarà raggiunto un accordo.