ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia-Usa: sullo scudo spaziale non c'è intesa

Lettura in corso:

Russia-Usa: sullo scudo spaziale non c'è intesa

Dimensioni di testo Aa Aa

Nessun accordo sullo scudo spaziale. L’incontro nella residenza di campagna di Vladimir Putin a Novo Ogaryovo tra la delegazione russa e quella statunitense guidata da Condoleeza Rice, non ha appianato le divergenze tra Mosca e Washington. Da tempo gli Stati Uniti hanno deciso di installare in Polonia e Repubblica Ceca un sistema di difesa antimissile per rispondere a un eventuale attacco dell’Iran. La Russia ha invitato gli Usa a fermarsi.

“Il progetto americano di scudo spaziale in Europa deve essere congelato – ha affermato il ministro degli esteri russo, Sergei Lavrov – altrimenti il negoziato non puó continuare”.

Washington non ha alcuna intenzione di accogliere il monito che giunge da Mosca. Il Segretario di Stato americano ha ribadito l’intenzione del suo paese di procedere nel cammino intrapreso.

“Siamo impegnati nelle discussioni con i nostri alleati europei e andremo avanti. Terremo nel debito conto i dubbi della Russia sulla natura di questa installazione e le divergenze che ancora esistono”.

Il progetto americano prevede l’installazione di una stazione radar in Repubblica Ceca e di dieci missili intercettori in Polonia.

Mosca ha rivolto a Washington un secondo monito: se il trattato per l’eliminazione dei missili a breve e media gittata non diventerà globale e varrà per tutti, la Russia ne uscirà.