ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polemica tra Prodi e Bruxelles

Lettura in corso:

Polemica tra Prodi e Bruxelles

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ polemica tra la commissione europea e il primo ministro italiano Romano Prodi. Dopo le critiche del commissario Joaquin Almunia alla finanziaria 2008 Prodi cosi risponde durante la conferenza stampa a Bruxelles

“Noi manteniamo il profilo rigoroso delle promesse fatte e per il resto la politica economica del mio paese la decide il mio governo. Non c‘è altro da aggiungere”

Da parte sua il presidente della commissione José Barroso cerca di calmare gli spiriti.

“Spero che il deficit pubblico scenderà sotto il 3% in moda da chiudere la procerura in atto contro l’Italia per eccesso di deficit. Sono fiducioso che il presidente Prodi prosegua sulla via del consolidamento”

Risposta del premier
“Il deficit sarà molto al di sotto del 3%”

Le previsioni di crescita del prodotto interno lordo italiana stima in un aumento limitato all’1,9% per il 2007, una cifra quest’ultima destianata a diminuire all’1,7% pe ril 2008. Per quanto concerno il rapporto debito pubblico/pil l’Italia guida la classifica con il 105%: un record negativo se lo si confronta il 65% della Germania, di quasi il 63% della Francia e del 37% della Spagna.

Senza dimenticare che il governo Prodi si appresta a passare al vaglio del parlamento i cui colpi di mano non sono certo una rarità.